Questo rumors lo dico fin dal principio appare paradossale e fuor di ogni tradizionale comportamento della casa gialla, tuttavia qualche sito del paese di levante lo ha riportato per qualche giorno pur senza grande enfasi.

La Nikon D350 sarebbe una assoluta new entry nei rumors ( almeno a mio ricordo ) mentre la Nikon D750 in diverse riprese ha avuto gli onori delle “voci di corridoio” rivelandosi tuttavia clamorosamente smentita prima dalla Nikon D800 e poi dalla Nikon D600.

Ora è vero che, l’improvvisa apparizione dei rumors sulla Nikon D610 ha lasciato molti basiti e perplessi sulla effettiva efficacia dell’uscita di un modello praticamente uguale alla Nikon D600 e che risolvesse solo i suoi problemi di gioventù … difficile per molti immaginare che Nikon si presti ad un’operazione di mercato che “ammette” il difetto e contemporaneamente non lo corregge per gli utenti attuali ma anzi li penalizza svalorizzando il valore di mercato sull’usato con l’uscita di un modello praticamente simile.
Ad onor del vero, anch’io che pur non possiedo una Nikon D600, auspico che Nikon si muova diversamente.

Ecco quindi, rimbalzare la voce della possibile uscita di un modello intermedio fra i due e che risolva davvero definitivamente il gap creatosi fra Nikon D600 e Nikon D800 e contemporaneamente accontenti i tanti, tantissimi utenti della Nikon D700 che ancora non trovano pace per poter sostituire la loro fotocamera con un modello evoluto ma con caratteristiche corpo/prestazioni analogo.

Che caratteristiche potrebbero avere questi 2 modelli oggetto oggi di rumors?

Senza entrare in dettaglio, a mio avviso sarebbero “semplicemente” un attuale aggiornamento ( quindi recependo sensori con maggior gamma dinamica e magari senza filtro low pass e completo supporto per il video ) dei modelli che andrebbero a sostituire.

La Nikon D350 sarà una rivisitazione della Nikon D300(s) con pieno supporto al formato video FullHD, corpo tropicalizzato e abbondanti fps ( fotogrammi per secondo ) con un sensore probabilmente 24Mpx senza filtro low pass.
In questo modo si colmerebbe il gap di un corpo semiprofessionale per il formato DX.

La Nikon D750 sarà ( attenzione sempre di rumors si tratta ) la nuova “vera” versione sostitutiva della Nikon D700 con il medesimo corpo (rivisitato ovviamente) tropicalizzato, abbondanti fps (scatti per secondo) e con un sensore che probabilmente potrebbe non essere quello della Nikon D600 da 24Mpx ma piuttosto quello della Nikon D4 da “soli” 16Mpx ma estremamente performante sotto il profilo della gamma dinamica ed utilizzo ad ISO altissimi: sarebbe la felicità di molti … compreso il sottoscritto!
In questo modo, il modello si differenzierebbe dai due presenti nel mercato senza toglier loro spazio ed andrebbe a coprire nuove esigenze.

E’ molto probabile che tutto questo non avvenga e che la casa gialla ( leggasi Nikon ) abbia fatto un grande regalo ai fotoamatori che la seguono appassionati solo con l’uscita delle Nikon D300, Nikon D700 e Nikon D3 dove dopo un lento arrancare nei confronti della concorrenza più agguerrita ha deciso di rinvigorire se stessa e caricare d’orgoglio i suoi fans con dei modelli di fotocamera che effettivamente hanno fatto la storia più recente delle fotocamere e che oggi invece, porti avanti una politica più commerciale.

Staremo vedere, Nikon ritroverà il suo orgoglio oppure …