Nikon D4 (vista frontale)

Nikon D4 (vista frontale)

Lo scorso 6 gennaio ( il regalo della befana, almeno per i nikonisti ), Nikon ha presentato la sua nuova ammiraglia: la reflex Nikon D4!

Non si tratta IMHO di una fotocamera rivoluzionaria che introduce nuovi “concetti”, però (sempre IMHO) è davvero ben realizzata e ricca di tante potenzialità tutte al top delle attuali possibilità delle fotocamere presenti nel mercato.
Qualcosina di nuovo in realtà c’è ( almeno per i nikonisti ), ed ora ne affrontiamo un poco le caratteristiche in modo sintetico, lasciando ad eventuali futuri articoli, se mi sarà possibile, qualche analisi più approfondita.

 

Nikon D4 (vista superiore)

Nikon D4 (vista superiore)

 

Dopo aver visto la vista frontale e superiore della fotocamera, proviamo ad elencare le caratteristiche tecniche più importanti e/o significative (per chi vuole accelerare, questo link vi porta a scaricare la brochure direttamente dal sito www.nikon.it) :

  • Sensore formato FX da 16,2Mpixel (CMOS);
  • Ripresa in sequenza fino a 11 fps con messa a fuoco manuale, o 10 fps con modalità autofocus;
  • ISO 100–12800: estendibile fino a 204.800 (equivalente) e un minimo di 50 (equivalente);
  • Consente di registrare filmati Full HD (1080p) nei formati FX e DX ed offre uscita HDMI a piena risoluzione senza compressione;
  • Frequenza fotogrammi dei filmati da 30p, 25p e 24p per una durata massima di registrazione di circa 20 minuti;
  • Otturatore in materiale composito di Kevlar e fibra di carbonio con ciclo di vita standard di 400.000 scatti;
  • Tempi di posa da 1/8000 a 30 secondi e sincronizzazione flash fino a 1/250 sec;
  • Sistema AF Multi-CAM3500FX a 51 punti: configurabile con impostazioni di 9, 21 o 51 punti;
  • Sensibilità fino a -2 EV (ISO 100, 20°C/68°F);
  • Modulo elaborazione immagini EXPEED 3 con conversione A/D a 14 bit ed elaborazione a 16 bit per miglior resa tonale;
  • Monitor LCD da 8 cm (3,2 pollici), 922.000 punti, con controllo automatico della luminosità ed antiriflesso;
  • Misurazione Color Matrix 3D III con sensore AE AF da 91k pixel e Face Recognition;
  • Copertura 100% del mirino con 3 modalità di ritaglio: 5:4, 1.2x e formato DX;
  • Controllo audio Hi-Fi con ingresso per microfono stereo e uscita audio per cuffie esterne, che consente di regolare l’audio sia prima che durante la registrazione, ed è inoltre presente un ingresso di linea per registratori lineari PCM;
  • Due alloggiamenti card, uno per card CompactFlash (UDMA 7) e uno per card XQD ad alta capacità e velocità;
  • Supporto collegamenti LAN wireless attraverso i trasmettitori opzionali dedicati  WT-4 o WT-5(compatto).

Il tutto per un peso con batteria e card di 1340 grammi circa!

Con questo peso e con queste eccellenti specifiche tecniche ( e quelle elencate non sono tutte ), le foto che si realizzeranno non potranno che essere eccellenti: giusto? 😉

Una fotocamera che riprende ottime immagini ;)

Una fotocamera che riprende ottime immagini 😉

 

Scherzi a parte, si tratta di una fotocamera d’eccezione che non mancherà di soddisfare i professionisti della fotografia, ed in particolare chi fra questi si occupa di fotografia sportiva e naturalistica ( in particolare la ripresa di animali ) dove la velocità di messa a fuoco, la raffica e la capacità di poter scattare anche in condizioni di luce non sempre ottimale sono caratteristiche che possono fare la differenza.

Naturalmente, ancor di più i fotoamatori che potranno permettersela non mancheranno di “possedere” un bellissimo oggetto, capace di essere ausilio efficace alle idee ed alle opportunità fotografiche che sapranno trovare.
Chissà che non riesca ad essere uno di questi un giorno!