Immagine "possibile" della prossima Nikon D810.  Attenzione, l'immagine potrebbe non essere una fedele rappresentazione della futura fotocamera.

Immagine “possibile” della prossima Nikon D810.
Attenzione, l’immagine potrebbe non essere una fedele rappresentazione della futura fotocamera.

Trattasi “ancora” di un rumors, quindi manca la comunicazione ufficiale, tuttavia è ragionevole pensare che la notizia sia sufficentemente veritiera; considerando che le ipotesi sulle novità implementate sulla nuova fotocamera sono quasi tutte ragionevolmente credibili.

Andiamo ad incominciare!

Si prepara per il 26 giugno 2014 l’annuncio della nuova fotocamera Nikon D810 che andrà a sostituire, con questo unico modello le due precedenti Nikon D800 e Nikon D800E: da quest’ultima viene ereditato il sensore sprovvisto del filtro passo basso che ormai vediamo essere eliminato da quasi tutte le reflex Nikon.

 

Veniamo subito ad elencare le caratteristiche tecniche ragionevolmente ipotizzabili:

Sensore a 36Mpx come quello della attuale D800E, quindi sprovvisto di filtro AA;

Miglioramento software sulla gestione del moiré;

Processore d’immagine  Expeed 4 ( forse Expeed 4a ) che consente una maggior velocità sulla gestione e sviluppo delle immagini;

Miglioramento delle funzionalità video;

Gestione dei file anche sRAW per una miglior gestione dello spazio in scheda ( gli sRAW Nikon se si confermeranno simili a quelli introdotti nella Nikon D4s, saranno potenzialmente appetibili per risparmiare spazio nella scheda di memoria in particolare per utilizzi come le riprese di Timelapse);

Monitor LCD di maggior risoluzione e dimensione;

Miglioramento del modulo AF con implementazioni simili a quello della Nikon D4s ( aree di messa a fuoco );

GPS integrato ( ma mancante del modulo Wi-Fi da molti invocato );

Miglioramento della raffica ( o Frame Rate ) a 5 fotogrammi per secondo ( forse 6 utilizzando il fondello MB-D12 );

Peso leggermente più contenuto rispetto alla Nikon D800E;

Il prezzo si suppone lievemente superiore rispetto a quello di uscita sul mercato della Nikon D800E.

 

 

Fra le migliorie/implementazioni ugualmente “credibili”, ma sicuramente più fantasiose e da prendere in considerazione molto in punta di piedi, quella suggerita da un’immagine presente in diversi siti web ove si raffigura una Nikon D810 un una ulteriore rotella di selezione che permetterebbe ( condizionale non solo d’obbligo ma assolutamente doveroso ) una selezione rapida della sensibilità ISO: non nascondo che mi incuriosisce molto e credo sarebbe anche utile migliorare la rapidità di gestione della sensibilità ISO.

Come sempre, staremo a vedere: non manca poi molto al 26 giugno: buona attesa.