Confronto fra sorelle

Viene naturale confrontare queste due “sorelle”, visto che sono uscite a pochi giorni di distanza ( 1 mese per la precisione ) una dall’altra.

Molti e dettagliati i rumors che hanno anticipato la Nikon D800, sembra infatti che la stessa fosse pronta ben prima di questo annuncio; già la scorsa estate per l’annunciato lancio autunnale di fine ottobre: tuttavia i problemi che Nikon ha dovuto affrontare a causa della devastante inondazione in Thailandia hanno fatto slittare quest’ultimo annuncio, quello appunto della Nikon D800.
C’è una simpatica “indagine” a questo proposito, infatti c’è chi si è preso la briga di verificare la politica di illuminazione dell’Empire State Building a New York che appare sullo sfondo di una delle immagini realizzate da Rob Van Petten ed utilizzate nella brochure promozionale della Nikon D800, e da queste informazioni ha dedotto che la fotocamera era in circolazione dallo scorso Luglio 2011, ovviamente solo per realizzare il materiale promozionale.

Guardare le due fotocamere, affiancate; evidenzia come le due “sorelle” siano effettivamente diverse fra loro e non nascondono affatto la loro “diversa” vocazione:

Nikon D800 vs Nikon D4

Nikon D800 vs Nikon D4

 

La Nikon D4 è al top della gamma di fotocamere Nikon, è indirizzata ai professionisti e soprattutto evidenzia una vocazione sportiva, naturalistica, giornalistica o comunque dove il fotografo è all’interno di un’azione o deve riprendere scene con elevato movimenti, elevata dinamicità luminosa e/o condizioni ambiente critiche.
Una ragguardevole velocità di scatto ( fino a 11fps ) con una capacità di registrare informazioni fino a 205.400 ISO la rende una fotocamera usabile quasi in qualsiasi condizioni di luminosità.

La più “piccola” invece, denota come elemento di “vantaggio” ( fra virgolette perché ci sono opinioni estremamente dissimili a proposito della elevata risoluzione ) la grande risoluzione di 36Mpixel con un file che avranno un formato da 7360×4912 pixel: è subito chiaro IMHO che Nikon strizza l’occhio al medio formato in termini di risoluzione, senza tuttavia ( almeno a mio parere ) disturbare quel settore che ha spesso impieghi molto specifici.
La vocazione della nuova Nikon D800 è sicuramente orientata alla fotografia di paesaggio, architettura, moda o comunque situazioni dove la ripresa avviene in modo più controllato e le necessità del fotografo sono più rivolte ad ottenere grandi stampe e quindi necessita di una elevata risoluzione.
Personalmente, mi viene da pensare che le due fotocamere mantenendo un feeling d’uso ragionevolmente simile, sarebbero complementari fra loro e come due buone “sorelle” si accompagnerebbero molto bene nella borsa di un fotografo; peccato che i costi sommati raggiungano una cifra davvero impegnativa.
Con queste due uscite ( vediamo cosa ci riserverà il futuro ) appare come Nikon si proponga molto diversamente che in passato differenziando notevolmente le due principali fotocamera Full Frame.
Prima con Nikon D3S e Nikon D700 eravamo in presenza di due fotocamere con caratteristiche molto simili sul piano della risoluzione e risposta agli ISO del sensore e differenziata sul piano delle prestazioni, mentre oggi la situazione appare molto differenziata anche sulle caratteristiche del sensore.
Cercando una apparente ragione, sembra che Nikon voglia in qualche modo seguire le orme che Canon ha già tracciato in questo senso, dove ad un’ammiraglia veloce e con risoluzione media ha affiancato fotocamere meno performanti ma dotate di maggior risoluzione.
Nikon D4 vs D800: specifiche a confronto
Caratteristiche fotocamera Nikon D4 Nikon D800
Sensore CMOS 36×23.9mm da 16.2Mpixel CMOS 35.9x24mm da 36.3Mpixel
Dimensioni immagine 4924×3280 con fotodiodi da 7.3µ 7360×4912 con fotodiodi da 4.8µ
Vibrazione sensore Si Si
Processore d’immagini EXPEED 3 EXPEED 3
Mirino Pentaprisma, copertura 100%, 0.70x Pentaprisma, copertura 100%, 0.70x
Flash NO Si, funzionalità di Commander
Slop per Memoria 1 Compact Flash + 1 XQD 1 Compact Flash + 1 SD
Sequenza continua di scatto 10fps, 11fps senza autofocus 4fps, 6fps in DX+battery pack
Velocità otturatore da 1/8000 a 30s da 1/8000 a 30s
Test di durata otturatore 400.000 scatti 200.000 scatti
Range ISO Nativo ( Tirato ) 100 (50)-12.800 (25.600-204.800) 100 (50) -6.400 (12.800-25.600)
Sensore esposizione/scena 91.000pixel RGB, Color Matrix 3DIII 91.000pixel RGB, Color Matrix 3DIII
Sensore AF (autofocus) Advanced Multi-CAM 3500FX Advanced Multi-CAM 3500FX
Limiti funzionamento AF Fino a F/8 e con luminosità fino a -2EV Fino a F/8 e con luminosità fino a -2EV
Uscita Video MOV compresso e non compresso MOV compresso e non compresso
Lunghezza massima filmati 20 minuti a 24p, 30 minuti a 30p 20 minuti a 24p, 30 minuti a 30p
Massima risoluzione filmati 1920×1080 (1080p) @ 24p, 30p 1920×1080 (1080p) @ 24p, 30p
Funzionalità audio Microfono incorporato o esterno (non fornito) Microfono incorporato o esterno (non fornito)
Dimensione e risoluzione LCD 3.2″ TFT-LCD con 921.000 punti 3.2″ TFT-LCD con 921.000 punti
HDR Support Yes Yes
GPS Non incorporato Non incorporato
Funzionalità Wi-Fi (opzionali) WT-5A o WT-4A WT-4A e compatibile Eye-Fi
Connessione Ethernet (LAN) Si No
Controllo remoto di scatto a corda o infrarosso a corda
Tipo batteria (modello caricatteria) EN-EL18 (MH-26) EN-EL15 (MH-25)
Durata indicativa batteria 2.600 scatti 900 scatti
Corpo tropicalizzato Si Si
Dimensioni in millimetri 160 x 156.5 x 90.5 144.78 x 121.92 x 81.28
Peso in grammi ( solo corpo ) 1.180g 895g
Prezzo indicativo all’uscita (in dollari) $5.999,00 $2.999,00

Non ho una considerazione oggettiva e definitiva, ma personalmente, mi sento di dire in tutta franchezza che apprezzo il lavoro fatto da Nikon per la D800 e Nikon D800E, e ancor di più quanto fatto per la Nikon D4.

D4 vs D800: un confronto più "bilanciato"

D4 vs D800: un confronto più "bilanciato"

Mi consola ( pensando al mio budget ) vedere che la Nikon D800 sembra una piccola Nikon D4 😉